L'Appunto di Aly Baba Faye

Posts Tagged ‘Afghanistan

Afghanistan: Guerra fallimentare!

leave a comment »

(Ansa) – Roma, 26 Luglio – Piu’ di 90 mila documenti e rapporti segreti militari americani sulla guerra in Afghanistan sono stati forniti dal sito Wikileaks ai media. Rivelano una mole di notizie finora tenute nascoste: i documenti sono stati passati al New York Times, al britannico Guardian e al tedesco Der Spiegel. Secondo l’intelligence americana, il conflitto afghano e’ fallimentare. La Casa Bianca ha ”fortemente condannato” la fuga di notizie.

Che la guerra in Afghanistan sia un fallimento è solo un segreto di pulcinella. Speriamo invece che come ha annunciato Hillary Clinton si proceda al ritiro nel 2011. Meglio tardi che mai. Questione di saggezza!

Annunci

Written by Aly Baba Faye

26 luglio 2010 at 14:16

Worldistan: Bollettino Rosso

leave a comment »

Azioni kamikaze riportano l’attenzione sulle tensioni nel Worldistan

(ANSA) – MOSCA, 31 MAR – E’ salito a undici il numero delle vittime dei due attentati verificatisi a Kizlyar, in Daghestan. Lo riferisce la polizia locale. Secondo le prime informazioni, anche la prima delle due esplosioni e’ stata causata da un kamikaze. La prima era avvenuta quando una pattuglia della polizia si era avvicinata ad un’auto che aveva commesso un’infrazione. Nel duplice attentato sono rimaste ferite anche 23 persone, tra cui 18 poliziotti.

(ANSA) – ISLAMABAD, 31 MAR – Almeno 6 ribelli sono stati uccisi nella notte da un drone americano nella provincia pachistana del Waziristan. Lo rendono noto fonti della sicurezza di Islamabad. ‘Un attacco – dice la fonte – condotto da droni ha preso di mira una base del capo tribale Samir Khan e utilizzata dai ribelli’. Un comando di talebani ha attaccato invece stamani una caserma dell’esercito, nel Pakistan nord-occidentale, uccidendo almeno 5 militari e ferendone altri 20.

(ANSA) – KANDAHAR, 31 MAR – Almeno 17 civili sono rimasti uccisi in un attacco suicida nel sud dell’Afghanistan. Lo rendono noto le autorita’ locali. Altre 15 persone sono rimaste ferite. Secondo le prime informazioni, un kamikaze si e’ fatto esplodere alla periferia di Lashkargah, capoluogo della provincia di Helmand, dove funzionari governativi stavano distribuendo aiuti alla popolazione. A quanto sembra l’esplosivo era stato collocato su una bicicletta. Fra i feriti in ospedale, molti sono bambini.

Written by Aly Baba Faye

31 marzo 2010 at 11:43

Afghanistan: E’ crisi di governo in Olanda

leave a comment »

(Ansa) – Amsterdam, 20 FEB Cade il Governo in Olanda. I partiti della coalizione non hanno trovato un accordo sul prolungamento della missioni in Afghanistan. Lo annuncia il primo ministro Jan Peter Balkenende. La Nato aveva chiesto all’Olanda di lasciare un contingente fino ad agosto 2011. La richiesta, sostenuta dal centrodestra ha trovato però la ferma opposizione del suo partito laburista. Il governo Balkenende aveva preso il potere tre anni fa.

Dopo anni in cui l’Olanda aveva smesso di essere un paese modello dell’illuminismo e della tolleranza,  finalmente una bella notizia ci giunge da Amsterdam. Il governo cade sulla missione nella guerra aghana.  Una mattonella in meno nella logica della guerra è sempre una cosa positiva. Che sia opera dell’Olanda  è  anche una speranza che si possa sempre ritrovare la bussola della ragione. Se l’Irak è stata una guerra sbagliata e un clamoroso  errore, l’Afghanistan è una guerra persa, che potrebbe essere un nuovo Vietnam per gli USA.  Pensare poi all’imminenza di un attacco all’Iran  come sembra ormai inevitabile sarebbe un disastro. Occorre ritrovare le ragioni della pace e della responsabilità.  Speriamo che l’Olanda ritorni ad essere un esempio da seguire! Questione di speranza!

Written by Aly Baba Faye

20 febbraio 2010 at 13:44

Pubblicato su Attualità, Global, politica

Tagged with , , , ,

Worldistan: Operazione Moshtarak

leave a comment »

(ANSA) – Kabul 13 Feb- L’offensiva dell’esercito afghano appoggiato da reparti Usa e britannici dell’Isaf sta incontrando una certa resistenza da parte dei talebani. Fonti militari a Kabul hanno precisato che sono in corso diverse operazioni contemporanee definite di ‘pulizia’ della zona centrale dell’Helmand, da alcuni anni sotto controllo degli insorti. Per il momento i combattimenti, nell’ambito dell’Operazione denominata Moshtarak, hanno causato secondo fonti dell’esercito afghano la morte di almeno cinque talebani.

Dunque la guerra continua. E anche oggi si segnala la caduta di 3 soldati americani dell’Isaf.  Come dire, il pantano afghano  continua (vedere qui). L’unica notizia positiva che ci giunge da quella area tumultuosa è la ripresa dei contatti diplomatici tra India e Pakistan. Infatti, esponenti governativi dei due paesi si incontreranno prossimamente il 25 febbraio a New Delhi per tentare di riavviare la trattativa di pace fra i due paesi. L’incontro verterà su temi come il terrorismo e la sovranità sul Kashmir. E questa è una buona notizia. Infatti il processo di pace era stato sospeso dopo gli attentati di Mumbai che causarono oltre 195 morti e più di 300 feriti. Diciamo che una piccola luce si accende in quell’area dove si gioca la sicurezza del mondo (vedere qui). India e Pakistan sono due potenze nucleari e la pace tra i due paesi è una questione strategica anche nella partita afghana (vedere qui). Questione di pace!

Written by Aly Baba Faye

13 febbraio 2010 at 12:15

Afghanistan: la tre giorni di guerra italiana

leave a comment »

Ansa – 2 Gennaio – Settandadue ore di scontri, per i militari italiani e di Isaf, in Afghanistan. E’ quanto si apprende dal comando di Herat.”Nei giorni scorsi”, nel corso di un’operazione congiunta per il controllo di alcuni avamposti nell’ovest del Paese, ”i militari delle forze di sicurezza afghane e di Isaf, tra i quali i soldati del contingente italiano, sono stati fatti oggetto di ripetuti attacchi da parte di oltre 60 insorti”.

Colpisce il silenzio su questa tre giorni di combattimento. L’italia sta in guerra ma il popolo non lo deve sapere. Questione di pace!

Written by Aly Baba Faye

2 gennaio 2010 at 20:48

Un Nobel in guerra

leave a comment »

Oggi ad Oslo il Presidente Barack Obama ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace.  Ma viene premiato mentre sta conducendo una guerra e mezza come commandante in capo. Nel suo discorso ha spiegato che la sua guerra è per la pace o qualcosa del genere.  Comunque, parafrasando il Beccaria si potrebbe dire che il discorso di Obama che ha ruotato attorno all’idea di pacifismo di guerra o di guerra pacifista “dà l’idea di un immenso pelago” di ambivalenza “fra i quali poche e confuse e a grand’intervalli distanti verità soprannuotano”.  Questione sfumatura!

Written by Aly Baba Faye

10 dicembre 2009 at 21:15

Dare lavoro ai talebani

with one comment

 

(ANSA) – Washington, 28 NOV – Un lavoro e uno stipendio per i giovani talebani per convincerli a deporre le armi. E’ lo scopo di un progetto delle autorita’ afghane. L’iniziativa, riportata dal New York Times, e’ supportata economicamente dagli Usa. Il giornale cita il grido d’allarme lanciato dal capo tribu’ afghano, Rahim: ‘La maggior parte dei talebani della mia regione sono giovani che cercano solo un lavoro. Se riusciamo a dare loro un impiego potremo indebolire il terrorismo delle milizie ribelli’.

Che dire dopo la risata a crepa cuore di fronte ad una notizia del genere? Nulla se non riconoscere che c’è un modo assai originale di iscriversi al collocamento: entrare nelle milizie ribelli per seminare “terrore” contro le forze d’occupazione. Questione di occupazione!

Written by Aly Baba Faye

28 novembre 2009 at 23:01