L'Appunto di Aly Baba Faye

Lou Jing la cinese con la pelle scura

leave a comment »

shanghainese-black-girl-luo-jing-with-mother-oriental-angels-show

La storia di Lou Jing è di quelle che suscitano passioni e animano riflessioni. Lou Jing è una giovane cinese con la pelle scura. E una bella ragazza figlia di una “avventura sessuale” di sua madre – una donna cinese- con un uomo nero. La storia però non sembra circoscrivibile solo in una dimensione diciamo “razziale”. Certamente non aiuta chi come me non conosce la società cinese e non sa bene come si articola la questione razziale in quel paese che dominerà il mondo nei prossimi anni. In ogni caso la storia è interessante e suscita curiosità e anche apprensione in persone che fanno del cosmopolitismo la loro visione e la ragione della propria vita. Diciamo che la prima domanda che mi è venuta quando ho saputo di qesta storia è stata quella di sapere come viene vissuto la diversità etnica in Cina. Come vengono visti i figli nati da unioni tra persone cinesi e genti di etnia diversa? Non mi è ancora chiara la questione e la storia di Lou Jing non aiuta più di tanto. Infatti, al di là del dato relativo al meticciato, nella storia di Lou Jing c’è il fatto che è nata mentre sua madre era sposata con un cinese. Insomma una storia di “corna” che ha lasciato il segno e che sembra urtare la moralità pubblica in un paese come la Cina. Così almeno sembra leggendo i commenti fortemente imbevuti di moralismo. Per alcuni commentatori è questa la cosa che viene rimproverano a sua madre: l’essere una moglie infedele. Ma poiché lei non ha responsabilità nel comportamento di sua madre allora perché mai dovrebbe pagare con gli insulti razzisti che alcuni hanno mosso nei suoi confronti? Come dire che la natura dello scandalo resta da chiarire. Non si sa se si tratta di moralismo o di razzismo. Nel dubbio confesso che la mia speranza è che il putiferio sul caso Jing sia solo frutto di un bieco bigottismo e non di “razzismo”. Questione di auspicio!

Annunci

Written by Aly Baba Faye

13 settembre 2009 a 18:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...