L'Appunto di Aly Baba Faye

Pakistan: The Glocal War!

leave a comment »

carpe diem (ANSA) – GINEVRA, 12 MAG – Oltre mezzo milione di sfollati in soli dieci giorni nel Pakistan nord-occidentale: questo e’ il dato dell’Unhcr. L’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati sottolinea che dallo scorso 2 maggio un totale di 501.496 persone sono fuggite dalle zone degli scontri tra ribelli talebani e forze governative nella valle di Swat. I nuovi sfollati, registrati dalle autorita’ con l’aiuto dell’Alto Commissario, si sommano al mezzo milione gia’ registrato dallo scorso agosto.

Che dire? questa è una guerra ritenuta “strategica”! In gioco c’è la possibilità che l’arma atomica finisca nelle mani dei talebani (leggi qui). Si sa che l’insediamento di un regime talebano in Pakistan cambierebbe tutti gli equilibri della politica globale.  E perciò non è un mistero che sul terreno dei combattimenti ci siano un sacco di mercenari stranieri arruolati per dare man forte al governo di Islamabad.  Non sfugge agli occhi attenti neppure il fatto che i bombardamenti USA in Afghanistan  delle scorse settimane siano strettamente collegati con quel che si sta consumando ora in Pakistan. In ogni caso il Pakistan non può finire come l’Afghanistan. Lo sa Barack Obama che ha ricevuto i rapresentanti ufficiali dei due paesi. Lo sa la Russia che attende di ricevere il Presidente americano. Infatti, il Pakistan è ora diventato la nuova location della guerra globale o se si vuole di una  Glocal War.  Prescindendo da come andrà a finire, si può dire, già da adesso  che gli equilibri geopolitici sono cambiati e probabilmente si è chiusa definitivamente l’era Yalta. Questione di stagione!

Annunci

Written by Aly Baba Faye

12 maggio 2009 a 22:15

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...