L'Appunto di Aly Baba Faye

Usa 2008: uragano Palin!

leave a comment »

A volta una campagna elettorale può assumere le sembianze di un gioco di specchi. La politica in questi casi può diventare il riflesso della psicologia collettiva anche se nessuno si adopera per renderla tale. Ciò è perfettamente illustrato dalla comparsa della Governatrice dell’Alaska, Sarah Palin alla Convention del GOP a Minneapolis la scorsa settimana. Una signora finora sconosciuta dal grande pubblico, una giovane madre di 5 figli diventa lo specchio che riflette i valori profondi radicati nella psiche collettiva. Lo specchio che permette a molti cittadini di guardarsi, appunto di rispecchiarsi. La runmate di John Mc Cain, porta con sé una dote che potrebbe cambiare le carte delle elezioni 2008. Essa rappresenta la faccia serena della resistenza che, facendo leva sulla paura del cambiamento, ridimensiona ogni discorso sulla speranza e sulla Promessa Americana rilanciata dall’obamismo. In fondo il sogno ch’essa incarna è semplice, piccolo e perciò stesso appare più umano. Come dire che la felicità sta nell’accontentarsi di ciò che si ha, nel sapere godere delle piccole cose. Dunque non ci facciamo abbagliare della luce della speranza laddove conta la capacità di andare avanti con tenacia accettando le sfide della quotidianità. Insomma un messaggio che getta ombra sull’Obamismo e il suo American Dream con la maiuscola. Come dire lasciamo gli affari dell’Impero e occupiamoci della nostra Provincia.  Un rassicurazione di tipo leghista. Un antiglobalismo nazionalistico. Sì un America che si scorda dell’impero per ritrovare le sue provincie, un america che sa di non poter essere un paradiso terrestre ma una terra dove c’è da lottare per avere piccole felicità. Un “conservatorismo” rassicurante rispetto alle promesse di grandi miracoli. Sono questi i messaggi della Palin che stanno confondendo le carte in questa fase della campagna 2008. Un gioco tra ombre e luci? Questione di riflessi!

Annunci

Written by Aly Baba Faye

8 settembre 2008 a 21:30

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...