L'Appunto di Aly Baba Faye

Impronte d’inciviltà

with one comment

Allora ci siamo. La schedatura dei bambini Rom. Un altro passo nel cammino della vergogna. Odio, violenza e razzismo contro i diversi. La nuova vicenda politica italiana. Altre impronte d’inciviltà. Dopo la trovata del PD lombardo di stabilire un tetto del 20% nelle scuole lombarde, ecco Maroni con la sua proposta di schedatura dei bambini Rom. L’ultima trovata per dare sicurezza ai cittadini. I bambini diversi minacciano la sicurezza dei cittadini. Forse l’ultimo giro per chiudere il cerchio di una deriva neo-fascista. Il pretesto è la politica della sicurezza. Di questo passo si compierà tra non molto a nuove forme di pulizia etnica. Dall’assassinio di Francesca Reggiani a Roma e il tempestivo decreto sicurezza di Amato, la scalation della vetta sicuritaria prosegue. Nei fatti si tratta di una caccia al diverso. Ogni mezzo è buono. Ronde, segregazioni, schedature, e chissà cosa. Nel frattempo ci sono stati il rogo di Ponticelli, l’assalto al Pigneto, e migliaia di molestie e di aggressioni quotidiani compreso quel l’assassinio del giovane lavoratore egiziano da parte del figlio del suo datore di lavoro (padrone). La lista delle vittime si allunga giorno dopo giorno. I media non ne parlano. O nella migliore delle ipotesi ne parlano diversamente. Senza clamore e in fondo alle pagine. Sono morti diversi. Sono vittime diverse. Va trattato diversamente. Logica selettiva si direbbe! Ma tradotto in italiano si tratta di segregazione razziale, etnica e chissà cosa. Insomma, il caos antropologico batte il suo pieno. Siamo dentro il consolidamento di una cultura neofascista che impera nelle nostre città. I padri della nuova stagione politica non sono né di destra né di sinistra sono solo pragmatici. Ecco la politica dl fare e perché no del far da sé? I padri della nuova stagione politica sono tanti. Un giorno li citeremo nomi e cognomi. Questione di schedatura!
Annunci

Written by Aly Baba Faye

2 luglio 2008 a 20:36

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Complimenti per il blog, che ho scoperto per via della ripresa del mio articolo sulla sicurezza di qualche tempo fa e subito linkato al mio blog, per l’affinità tematica oltre che per l’interesse dei contenuti.

    ppc

    pierpaolocaserta.blogspot.com

    pierpaolocaserta

    5 luglio 2008 at 22:42


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...