L'Appunto di Aly Baba Faye

Obama: my celebration!

with 2 comments

Oggi ho avuto modo di celebrare con mitezza la vittoria di Obama nelle elezioni primarie. Naturalmente sono molto contento per questo risultato storico. Alle elezioni presidenziali della più grande democrazia del mondo correrà un candidato africano-americano. Posso immaginare che Martin Luther King starà sorridendo laddove si trova. E dopo una vita dedicata al suo sogno all’insegna della parola d’ordine di “I have a dream”, Il dottor King potrà pensare che non è morto invano: il suo sogno si sta realizzando. Si è aperta una nuova pagina. Quel che è già successo con le Primarie 2008 resterà scritto nei libri di Storia con lettere cubitali. Ma non è finito qui. Dopo aver conquistato la nomination come candidato alle Presidenziali di Novembre ora inizia la madre delle battaglie. La sfida sarà difficile. Ma non possiamo non mantenere l’audacia della speranza. C’è tanto lavoro da fare. E sono fiducioso che questa ondata di innovazione volgerà al termine: when we’ll clinch the Presidency! Nel frattempo, io personalmente ho celebrato discretamente: con alcune interviste Radio (Radio città Futura e Radio France Culture) e una partecipazione alla trasmissione di Nessuno TV con Luca Rossi e Paola Di Fraia. Certo ho ricevuto decine e decine di telefonate dei molti amici entusiasti che sanno della mia “obamamania“. Non ho ceduto all’euforia. Il Champagne può aspettare altri 5 mesi! Confidando nella nuova stagione e dicendo: YES WE CAN! Questione di speranza!

Infine un pò di mitezza anche per far un omaggio a Bob Kennedy e Martin Luther King

Vodpod videos no longer available.

more about “R.F.Kennedy sull’uccisione di King,“, posted with vodpod
Annunci

Written by Aly Baba Faye

5 giugno 2008 a 20:48

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. D’accordo con te Luca. Infatti, non ancora strappato la bottiglia di Champagne … ma spero di farlo a Novembre. Secondo me lo scoglio maggiore è quello di ricompattare il fronte dei Dems. Poi naturalmente Mc Cain se la gioca. Hopefulness!

    Aly Baba Faye

    6 giugno 2008 at 10:22

  2. ancora è presto per cantar vittoria, non è detto che McCain sia un avversario così morbido..

    ps: se non fossero stati uccisi, oggi forse il mondo sarebbe diverso!

    pps: ti consiglio un film su bob kennedy che a me è piaciuto moltissimo: BOBBY

    lucabecattini

    6 giugno 2008 at 10:07


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...